L’aeroporto di Fiumicino è il primo scalo in Europa ad avere attivato una nuova misura di sorveglianza sanitaria: lo “Smart Helmet”, termoscanner portatile, a forma di elmetto, dotato di schermo piatto che, grazie ad una realtà virtuale incorporata e immagini in alta risoluzione, consente all’operatore che lo indossa di misurare, fino ad una distanza di 7 metri, la temperatura corporea delle persone in transito nelle aerostazioni. Nel caso in cui il dispositivo rilevasse sintomi febbrili superiori ai 37-37 e mezzo, è previsto l’invito a sottoporsi un controllo medico. “Tutto il sistema, dalle autorità ai gestori aeroportuali per continuare poi con le compagnie aeree – ha detto Ivan Bassato, direttore Operazioni di Aeroporti di Roma – sta lavorando per una ripartenza il più veloce possibile, garantendo la massima sicurezza sanitaria”.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, 156 sbarchi nella notte a Lampedusa: 422 da domenica. Sindaco: “Non so più dove metterli”. Alan Kurdi in fermo amministrativo

next
Articolo Successivo

Trentino, orso “acrobata” a Calliano: l’incontro con gli abitanti mentre si arrampica su un balcone. Sindaco: “Visto a meno di un metro…”

next