“L’ipotesi è verificata. Abbiamo fatto il test del sangue e visto gli anticorpi e purtroppo ho avuto il coronavirus“, così in un video Marco Lillo vice direttore de Il Fatto quotidiano e responsabile della casa editrice Paper First, spiega come funzionano i test sierologici comprati online, provati su se stesso dopo aver avuto per alcuni giorni qualche linea di febbre e il sospetto di una situazione a rischio contagio. “Ho comprato una scatola di 40 kit (la più piccola che ho trovato) dal Belgio a 190 euro più Iva e spedizione con il corriere”. Ecco come funziona.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Agrigento, tabaccaio ucciso a coltellate davanti a casa. Indagato il fratello

next
Articolo Successivo

Massa Carrara, crolla ponte sul fiume Magra. L’allarme dei presenti: “C’è qualcuno laggiù. C’è odore di gas, scappate”. Le immagini

next