“L’ipotesi è verificata. Abbiamo fatto il test del sangue e visto gli anticorpi e purtroppo ho avuto il coronavirus“, così in un video Marco Lillo vice direttore de Il Fatto quotidiano e responsabile della casa editrice Paper First, spiega come funzionano i test sierologici comprati online, provati su se stesso dopo aver avuto per alcuni giorni qualche linea di febbre e il sospetto di una situazione a rischio contagio. “Ho comprato una scatola di 40 kit (la più piccola che ho trovato) dal Belgio a 190 euro più Iva e spedizione con il corriere”. Ecco come funziona.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Agrigento, tabaccaio ucciso a coltellate davanti a casa. Indagato il fratello

next
Articolo Successivo

Massa Carrara, crolla ponte sul fiume Magra. L’allarme dei presenti: “C’è qualcuno laggiù. C’è odore di gas, scappate”. Le immagini

next