Quarantotto artisti dell’Orchestra nazionale di Francia hanno eseguito (in forma ridotta) il Bolero di Ravel rigorosamente da casa. Hanno ricevuto la mail con gli spartiti e, ciascuno dalla propria sala o dal proprio balcone, ha suonato la sua parte. “In un periodo così delicato”, si legge in una nota, “i componenti dell’Orchestra voluto, malgrado la distanza, suonare insieme e condividere con tutti ciò che riescono a fare meglio: la musica”.

Video Youtube/France Musique

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stefano Bollani reinterpreta il cult ‘Jesus Christ Superstar’: “Mi innamorai del film, musica fresca su impianto operistico”

next
Articolo Successivo

Kurt Cobain dei Nirvana e Layne Staley degli Alice In Chains, il 5 aprile morivano gli ultimi due poeti del rock moderno

next