Dopo due settimane Piero Chiambretti è stato dimesso dall’ospedale Mauriziano, dove si trovava ricoverato per complicanze dovute al coronavirus. Anche la madre del conduttore, Felicita, era ricoverata nella stessa struttura: la donna, 83 anni, non ce l’ha fatta. Chiambretti era ricoverato dal 16 marzo e dopo due lunghe settimane di lotta torna finalmente a casa: “Ho due tamponi negativi. Un messaggio di speranza che voglio condividere e trasmettere a tutti”, ha detto. Ora per lui un periodo di convalescenza: “Ringrazio con tutto il cuore il personale sanitario del Pronto Soccorso dell’ospedale Mauriziano di Torino che mi ha assistito e curato con abnegazione, passione e grande umanità in questi lunghi giorni di malattia e di sconforto psicologico”.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il settimanale Spy ha chiuso i battenti: al debutto aveva superato le 300 mila copie per poi arriva a venderne 30 – 40 mila

next
Articolo Successivo

Sono le Venti (Nove), i Pooh lanciano “Rinascerò rinascerai” per raccogliere fondi per Bergamo. Facchinetti a Gomez: “La musica è terapeutica”

next