Si era raccomandato ai suoi follower, come hanno fatto tanti sportivi e personaggi di tutto il mondo, di restare a casa. Unico modo per combattere l’emergenza coronavirus. Peccato che Jack Grealish, capitano dell’Aston Villa, poco dopo di casa sia uscito per andare niente meno che a una festa (dove si è presentato in pantofole), nonostante i divieti del governo britannico di frequentare posti affollati. Stando al Sun, Grealish avrebbe poi preso la sua auto con un tasso alcolemico più alto dei limiti e sarebbe andato contro altre automobili parcheggiate. Il tabloid britannico pubblica le foto della Range Rover.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, matrimonio in crisi? Consigli per vivere (al meglio) l’isolamento senza rischiare il divorzio

next
Articolo Successivo

Francesco Facchinetti: “Mi sono detto ‘mio padre ha paura’. Abbiamo pianto al telefono”

next