“Sono giorni terribili per la nostra comunità” che “ogni giorno” fa i conti con i “decessi e perde i più fragili e vulnerabili, un dolore che si rinnova costantemente”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte all’inizio dell’informativa alla Camera, rivolgendo un pensiero alle famiglie delle vittime del Covid-19 e suscitando il lungo applauso dell’Aula. “Non avremmo mai pensato – dice – di vedere file di autocarri dell’esercito con le bare. Ai familiari delle vittime va il nostro pensiero e la nostra commossa vicinanza”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Conte alla Camera: “Prossimo decreto da almeno 25 miliardi. Abbiamo agito ben prima che l’Oms dichiarasse l’emergenza. Costretti a limitare le libertà, con interventi proporzionali e graduali”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Conte: “Altri Stati adottino precauzioni rigorose o rischiamo la iattura di un contagio di ritorno”

next