La campagna “rafforziamo la terapia intensiva” attivata su GoFundMe da Chiara Ferragni e Fedez è la più grande raccolta fondi lanciata in Europa e una delle più importanti al mondo realizzate sulla piattaforma dal 2010. E i 3,8 milioni di euro raccolti da 191 mila donatori (provenienti da 92 Paesi) stanno cominciando ad essere messi a frutto. Sono infatti partiti i lavori per una nuova terapia intensiva da campo dedicata all’emergenza Covid-19 all’Ospedale San Raffaele di Milano.

Tempi record per la costruzione del nuovo reparto, all’interno di una tensostruttura che già copre l’ex campo sportivo dell’Università Vita-Salute San Raffaele. “Non avremmo mai pensato di avere la possibilità di ampliare così rapidamente l’assistenza ai nostri pazienti più fragili, quelli che hanno come unica opportunità di cura la terapia intensiva“, ha detto Alberto Zangrillo, primario dell’unità operativa di Anestesia e Rianimazione Generale e Cardio-Toraco-Vascolare del San Raffaele, che a nome suo e di tutto il personale medico e infermieristico impegnato in questa emergenza “ringrazia non solo Chiara e Fedez ma anche ogni singolo donatore. Ci stiamo impegnando con tutte le nostre energie – conclude – e sapere che tante persone ci supportano ci aiuta a procedere nei nostri sforzi”.

“Vi ricordate la richiesta di fondi da parte di Fedez e Chiara Ferragni per costruire un nuovo reparto di terapia intensiva al IRCCS Ospedale San Raffaele? Bene, voi avete generosamente donato e i lavori sono immediatamente partiti. Questa è la tensostruttura che ospiterà i nuovi letti, la costruzione sta procedendo a tempo di record”, ha scritto Roberto Burioni sui social, postando una foto dei lavori in corso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili