Da programma, il Grande Fratello Vip dovrebbe andare in onda fino al prossimo 27 aprile ma il condizionale è d’obbligo visto che l’emergenza coronavirus sta facendo sentire i suoi effetti anche sul mondo della televisione. Mediaset ha infatti già dovuto apportare modifiche ai suoi palinsesti sospendendo Domenica Live, Verissimo e Cr4-La Repubblica delle donne, sostituendoli con strisce di approfondimento in diretta sull’attualità.

E secondo quanto riferisce Davide Maggio anche il reality di Canale 5 sarebbe a rischio perché il conduttore Alfonso Signorini sarebbe bloccato in un hotel di Milano e, non potendo raggiungere gli studi di Roma, la produzione starebbe pensando di fargli condurre la puntata di mercoledì 11 marzo in collegamento dall’albergo dove alloggia. Con tutte le difficoltà tecniche e logistiche che ne conseguono. Ma non è neanche escluso che la puntata possa slittare, anche se in un momento come questo, con poca concorrenza tra le varie reti televisive e le persone (soprattutto i giovani) costrette a stare a casa, il Gf Vip potrebbe riprendere slancio con gli ascolti. Sui social intanto, in molti chiedono un ritorno di Alessia Marcuzzi, storica conduttrice del reality, che è residente a Roma e potrebbe sostituire temporaneamente Signorini. Non resta che attendere e vedere cosa si deciderà.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sono le Venti (Nove), da Fiorello a Jovanotti a Diodato: l’appello dei vip per arginare la diffusione del coronavirus. “Io sto a casa”

next