L’attore e doppiatore Luca Ward è stato ospite dell’ultima puntata di Vieni da Me e a Caterina Balivo ha confidato di aver vissuto un momento molto difficile, quando ha perso il terzo figlio che aspettava con la compagna Giada Desideri, con cui ha due figli. “C’era anche un terzo figlio che però purtroppo non è andato in porto, dopo Luna, si sarebbe chiamato Leone. Quando mi ha detto che era incinta mi è preso un colpo perché comincio a fare i conti con l’età, non sono più un ragazzino, è successo 3-4 anni fa”, ha raccontato Ward.

“Lei ho visto che non ci era rimasta proprio bene, ho detto ‘Oddio un altro?’ Perché sì ci pensi, poi però riflettendoci ho detto ‘Ma sì io vengo da una famiglia numerosa, ma qual è il problema? Poi alla fine i figli portano anche fortuna. Poi però purtroppo dopo poche settimane è andato via“, ha spiegato a una Caterina Balivo visibilmente commossa.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Justin Bieber rivela: “Appena mi svegliavo la prima cosa che facevo era drogarmi, la sicurezza entrava in camera mia per vedere se ero vivo”

next