“Il meglio deve ancora venire”. Così Donald Trump, ha concluso il consueto discorso sullo Stato dell’Unione. Non appena pronunciate le ultime parole, però, un gesto, plateale, ha attirato l’attenzione dei presenti, e anche delle telecamere: Nancy Pelosi, la Presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti d’America, ha strappato i fogli del discorso. A sua volta, però, il Tycoon a inizio discorso si era rifiutato di stringere la mano alla speaker. “Era la cosa più cortese da fare – ha spiegato a margine la Pelosi ai giornalisti – considerando le alternative”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Primarie dem Usa, in Iowa è davanti Buttigieg: superato di poco Sanders, è solo quarto Biden. È il primo gay a vincere in uno Stato

next
Articolo Successivo

Coronavirus, la coppia cinese resta ricoverata in terapia intensiva. Università Zhejiang: “Due farmaci efficaci”. Oms: “Nessuna terapia nota”

next