Dentro la Casa del Grande Fratello Vip non si parla di altro. Barbara Alberti, uno dei personaggi più amati di questa edizione, ha deciso di abbandonare la Casa. La scrittrice è finita dritta in nomination con Fernanda Lessa e Patrick Ray Pugliese e saprà solo lunedì 27 gennaio se potrà andare via. Ma a quanto pare la Alberti non ci sta e minaccia di andarsene, prima del previsto. Gli inquilini della Casa hanno tentato di convincere la concorrente e lasciar aperto uno spiraglio per l’esito del televoto e quindi di aspettare ancora qualche altro giorno. Ma un motivo c’è.

Dopo la messa in onda del lunedì e del mercoledì, un po’ per l’adrenalina, un po’ per l’insonnia i concorrenti si ritrovano a parlare insieme fino a notte fonda. A volte emergono degli spunti davvero interessanti, durante la diretta ventiquattro ore su ventiquattro su Mediaset Extra. È il caso di Antonella Elia, Adriana Volpe, Pago e Paola Di Benedetto, che si ritrovano assieme a commentare il “caso Alberti”. Tutti dicono di aver cercato, invano, di dissuadere la concorrente a chiudere l’esperienza al Grande Fratello Vip prima del televoto perché, contratto alla mano, potrebbe perdere il cachet pattuito con la produzione. Circostanza in qualche modo confermata poco prima dalla Alberti stessa, che sarebbe disposta a veder cancellato il cachet, ma ad intascare solamente il bonus giornaliero per la permanenza nella Casa. La regia però si accorge troppo tardi di quello che sta succedendo e così stacca troppo tardi la telecamera dagli inquilini, mentre discutono di soldi e contratti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sono le Venti torna stasera, ecco le anticipazioni di Peter Gomez. Appuntamento alle 19.53 sul Nove

next
Articolo Successivo

Il Cantante Mascherato, gelo per la gaffe di Mariotto con l’Angelo: “Voglio la quota gay in finale”. Eliminato il Pavone, era Manuela Aureli

next