Attimi di panico sul volo Ryanair partito dall’aeroporto di Bucarest, in Romania, e diretto a Londra Stansted. Poco dopo il decollo, la cabina è stata invasa dal fumo. I piloti sono stati costretti a effettuare un atterraggio d’emergenza, tornando nello scalo di partenza. I 169 passeggeri sono rimasti illesi e sono stati trasferiti su un altro velivolo della compagnia irlandese. Al di là dello spavento, molte persone si sono lamentate per il fatto che non fossero uscite le maschere per l’ossigeno. Secondo la compagnia, il fumo è stato causato dal liquido di sbrinamento entrato nell’impianto di condizionamento dell’aria.

Video Facebook/Cosmin Malureanu

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Maiale vivo lanciato dal bungee jumping per inaugurare un parco a tema: sui social scoppia la polemica

next