“Abbiamo fatto bene per 60 minuti. Poi abbiamo sofferto, ma con la Roma è quasi inevitabile. Quello che non mi è piaciuto è stata la gestione del risultato”. Così Maurizio Sarri dopo la vittoria dei bianconeri sulla Roma per 2 a 1. E ai giornalisti che gli chiedono se la Juventus lo abbia cambiato risponde con una battuta: “Mia moglie mi dice che sono sempre la solita testa di c…“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lazio compie 120 anni, inaugurato club a Montecitorio. Il milanista Lupi (Misto) a Lotito: “Ci fai vincere?”. E lui: “Sì, la coppa del nonno”

next
Articolo Successivo

Ricavi dei club di calcio: la Juve cresce e torna in top 10, aumento record dell’Inter che si avvicina, il Milan in discesa – La classifica

next