Vorremmo sposarci“. Rivelano il loro desiderio di matrimonio Federica Panicucci e Marco Bacini a “Verissimo” durate la loro prima intervista di coppia con la padrona di casa del programma di Canale 5, Silvia Toffanin. La conduttrice di “Mattino Cinque”, da sempre molto riservata quando si tratta di vita privata, poi spiega: “Marco mi è stato vicino in momenti molto difficili della mia vita e l’ha fatto con tatto e una cura speciale“.

La coppia è insieme dal 2016. Per la Panicucci sarebbe il suo secondo matrimonio dopo quello con dj Mario Fargetta celebrato nel 2006 dopo dieci anni di fidanzamento e durante il quale sono nati due figli, Sofia e Mattia. La separazione arriva nel 2015, l’anno prima dell’inizio dell’amore con Bacini, l’imprenditore 43enne che possiede il marchio di moda “Rude is cool”. “All’inizio della nostra storia – racconta la Panicucci, che si sta preparando alla conduzione del programma di Capodanno la sera del 31 dicembre – per lui non è stato facile, ma ora lo è. Lui non ha segreti per me e io per lui. Ci conosciamo profondamente. Sto vivendo una quotidianità che prima non avevo mai avuto. Marco c’è sempre ed è il mio tutto“.

Parole ricambiate anche da Bacini: “Federica è oltre che bellissima, una donna unica, fuori dal comune. Non avevo conosciuto nessuna così prima di lei”. La conduttrice aggiunge: “Lui è gelosissimo ed io non ero abituata. All’inizio questa cosa mi metteva un po’ d’ansia”. Tuttavia: “A mio padre, scomparso un paio di anni fa, Marco piaceva moltissimo e una volta mi disse che non mi vedova così serena da tempo. E che era felice per me”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Amici 19, Maria De Filippi resuscita “Amici Libri” con Stefano Massini che racconta Leopardi e Manzoni

next
Articolo Successivo

Verissimo, Paolo Ruffini sputa in faccia a Silvia Toffanin. La reazione della conduttrice: “Iniziamo malissimo”

next