“Il mes è il casus belli, perché veniamo da un percorso che non ci è piaciuto”. Lo ha detto il senatore Stefano Lucidi, del Movimento 5 stelle, in collegamento con la trasmissione Tagadà, su La7, dopo aver annunciato il suo voto contrario alla risoluzione. “Tanti di noi avrebbero potuto dare un contributo, ma nel M5s non ci è stato concesso lo spazio. E’ il momento di dare una sveglia a un sistema che non sta funzionando bene”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Nilde Iotti, scontro Fornero-Senaldi su La7. Il direttore: “Se un amico mi dice che sua moglie è brava a letto, gli chiedo di presentarmela”

next
Articolo Successivo

Nilde Iotti, lite su La7 tra De Gregorio, Sotis, Senaldi, Sallusti. E il direttore di Libero scimmiotta la giornalista di Radio Rai

next