Governo Conte Due? Sono davvero sconfortato dai continui litigi interni. Siamo tutti d’accordo sul fatto che questo governo sia nato con tutte le debolezze dell’universo e per paura di Salvini, ma contiene una possibilità enorme, perché potrebbe fare delle buone cose, e ci sta provando, e al tempo stesso si potrebbe sgonfiare quella che per me è la peggiore destra europea o una delle peggiori destre d’Europa“. Sono le parole del giornalista de Il Fatto Quotidiano, Andrea Scanzi, nel talk show politico “Otto e Mezzo”, su La7.

E aggiunge: “Abbiamo un serissimo presidente del Consiglio, una forza seria che però conta poco e che è LeU, due forze politiche che un po’ ci credono e un po’ no, e cioè il Pd e il M5s. E poi abbiamo una quarta forza che è lì, come una sorta di bomba a mano, e che è pronta a esplodere quando converrà a Matteo Renzi. In queste condizioni, è necessario che Di Maio e Zingaretti facciano un bagno di umiltà e dicano: ‘Proviamoci davvero’. Bersani non ne ha bisogno. In caso contrario, consegneremo il Paese a uno che è convinto di parlare con la Madonna di Medjugorje, che a sua volta gli dice che Conte mente sul Mes. Ormai è questo il livello della politica italiana oggi”.

Concorda il filosofo Massimo Cacciari, che però puntualizza: “Se questo governo dura, inevitabilmente e obiettivamente viene indebolita quella che anche per me è forse la peggiore destra europa, cioè quella rappresentata da Salvini. E questo è già un risultato importante della sopravvivenza di questo governo. La sua debolezza è palese, ma si tratta di una debolezza che è anche la sua forza. Se, invece, all’interno di questo governo ci fosse una componente decisa con una sua organizzazione e una sua strategia netta, probabilmente non potrebbe sopportare una situazione di tale debolezza, perché vorrebbe andare subito al voto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Emilia Romagna, Guccini su La7: “Voterò Bonaccini. Molti comunisti erano leghisti dentro, la trasformazione non è stata così radicale”

next
Articolo Successivo

Ex Ilva, Dragoni a Lezzi su La7: “Togliere scudo penale ad Arcelor è stato clamoroso autogol”. “I pm di Milano hanno smentito, era una scusa”

next