L’hanno chiamata “Maratona oratoria per la verità sulla prescrizione” per denunciare quelli che, a loro avviso, sono i limiti della riforma Bonafede, che entrerà in vigore a partire dal prossimo primo di gennaio. A Genova, dove era in corso uno dei dibattiti organizzato dalle camere penali, è intervenuto a sorpresa l’avvocato e senatore del M5s, Mattia Crucioli, che ha difeso la legge citando, tra gli altri, il caso di Martina Rossi, e alla fine del proprio intervento ha regalato ai relatori le copie del libro La Repubblica degli impuniti di Peter Gomez, Valeria Pacelli e Giovanna Trinchella.

La Repubblica degli impuniti (Paper First), dal 5 dicembre in edicola e in libreria. Clicca qui per acquistarlo subito online.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Omicidio Luca Sacchi, analisi sui cellulari di Anastasia e Princi. Gli indagati faranno ricorso al Tribunale del Riesame

next
Articolo Successivo

Legge spazzacorrotti promossa dal Consiglio d’Europa “ma serve più controllo sui fondi a partiti e fondazioni”

next