“Bisogna lavorare per costruire le alleanze più larghe e competitive, che coinvolgano anche il civismo”. Lo ha detto il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, parlando delle elezioni regionali in conferenza stampa al Senato. “Poi – ha aggiunto – le alleanze le decidono i candidati presidenti, in forte rapporti con i territori. Il Pd presenterà le sue liste ovunque, regioni e comuni, quando si deve combattere una battaglia va combattuta a viso aperto, con i propri uomini e le proprie donne”

In Emilia Romagna tra i cittadini non deve nascere “la percezione di essere usati dalla politica romana. Non faremo questo errore. Lì il presidente sta costruendo la propria maggioranza e lo fa nel modo migliore” ha concluso Zingaretti.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bologna, le ‘sardine’ vanno controcorrente. Ma se non cambiano finiranno fritte in padella

prev
Articolo Successivo

Sardine, dopo il successo di Bologna e Modena il movimento cresce: migliaia di adesioni da Milano a Genova, da Firenze alla Puglia

next