Harry e Meghan continuano a far notizia, questa volta ci pensa il principe a vestire i panni del protagonista di una gag diventata virale in rete. Bello ma sposato, questo il senso di quanto accaduto in Giappone, lo scorso 2 novembre, dove il duca del Sussex si trovava per assistere alla finale di rugby tra Inghilterra e Sudafrica. Il nipote di Elisabetta II è un grande appassionato di rugby ed è anche presidente onorario dal 2017 della RFU, la Federazione Rugby dell’Inghilterra.

Il figlio di Carlo e Diana è stato circondato da giovani studentesse, con il sorriso si è concesso per le foto di rito. Proprio durante uno scatto una ragazza nipponica ha urlato: “Come sei bello“. Alla fan rapita dal suo fascino ha risposto con il sorriso per poi aggiungere: “Sono sposato“, mostrando anche il dito con la fede nuziale. Il filmato è stato pubblicato dall’account Twitter ufficiale della Royal Family che ha mostrato parte della visita a Tokyo ma anche il momento in questione disponibile dal minuto 4.

Una reazione che ha suscitato la reazione divertita dei presenti, il principe Harry ancora una volta ha reso visibile la sua parte più ironica e divertente, forse anche un modo per ricordare pubblicamente sua moglie. Il principe è infatti volato in Giappone senza Meghan per un viaggio che si è trasformato quasi in una visita ufficiale. La Markle è rimasta a casa con Archie, il figlio di appena sei mesi. L’ex attrice sta vivendo un momento non semplice, da mesi ormai si discute del suo ruolo e si parla dei presunti attriti che avrebbe scatenato tra i fratelli di casa Windsor.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Natalia Titova, la ballerina di Ballando con le Stelle: “Ho rischiato di perdere la gamba”

next
Articolo Successivo

Topo Gigio, morta la sua creatrice Maria Perego: l’aveva inventato nel ’59 e stava lavorando al suo ritorno

next