“Grave che nessuno abbia avviato iniziative dopo l’arresto di Antonello Nicosia, collaboratore di una deputata passata da Liberi e Uguali a Italia Viva. Pretendiamo che il ministro Alfonso Bonafede venga a riferire in Aula. Il Senato è infiltrato dalla mafia?”. Sono le parole della senatrice della Lega, Antonella Faggi, che ha criticato il presidente della commissione Antimafia, Nicola Morra, per il silenzio sulla vicenda dell’ex collaboratore di Pina Occhionero. “Guardi alla sua destra” è stata la replica di Davide Faraone di Iv, “c’è Armando Siri. Ma noi siamo garantisti sempre, anche con lui, e non come voi che lo siete a corrente alternata. Vergognatevi”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ex Ilva, Renzi: “Calenda? Non sopporto chi fa polemica e sciacallaggio nei talk in cerca di visibilità”

next
Articolo Successivo

Manovra, Fioramonti: “3 miliardi per la scuola o lascio il posto a un altro. Basta con i vincoli delle ‘manine burocratiche’, bisogna investire”

next