A Trieste, davanti alla questura, è stato organizzato un momento di commemorazione per i due agenti morti ieri da parte di tutte le forze dell’ordine. Le sirene di carabinieri, guardia di finanza, polizia, hanno risuonato durante il minuto di silenzio in memoria delle due vittime. Segue un lungo applauso e viene deposta una corona di fiori. Ad attendere i rappresentanti delle forze dell’ordine c’era il questore di Trieste, Giuseppe Petronzi che si è commosso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Trieste, il poliziotto racconta in diretta la morte degli agenti Rotta e Demenego: “Hanno smesso di fare il massaggio cardiaco”

next
Articolo Successivo

Rissa in tribuna tra genitori, partita sospesa e i bambini fuori dal campo in lacrime

next