Dopo la vittoria ad “Amici”, Alberto Urso non si è fermato un momento. I firmacopie subito dopo l’uscita dal talent show in giro per l’Italia, la partecipazione ai Seat Music Awards e poi il nuovo singolo firmato da Kekko dei ModàE poi ti penti” fino al rientro nella squadra di “Amici” per la versione Celebrities, a capo della Squadra Blu. Intanto domenica 29 settembre Alberto, davanti a duemila persone alla Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, ha tenuto il suo primo concerto. Prossima tappa il Teatro degli Arcimboldi (sold out) di Milano stasera, il tour si chiuderà a Brescia il 30 ottobre.

“E’ stata una emozione incredibile la sera del concerto – racconta a FqMagazine Alberto -, avevo il cuore a mille, mi tremavano le gambe e l’adrenalina era a palla. C’erano in platea tutti i miei amici, la mia famiglia e Maria De Filippi. Ho cantato per loro e per tutti quelli che sono venuti. E’ stato pazzesco. Ho iniziato con i Queen e ho terminato con ‘Nessun dorma’. Una scaletta pensata e creata accuratamente anche per tutti quelli che amano la lirica e non solo”.

Alberto intanto sta già promuovendo il nuovo album che si intitolerà “Il sole a Est” e che uscirà la prima settimana di novembre. “Il singolo – dice – è ‘E poi ti penti‘ un bellissimo regalo che mi ha fatto Kekko dei Modà. Nel disco ci sono anche tanti altri autori importanti tra cui Ermal Meta. Un vero onore cantare una sua canzone”. Il disco potrebbe fare da apripista al prossimo Festival di Sanremo. Il lavoro di avvicinamento è già iniziato anche se Alberto per scaramanzia dice: “No si sa ancora nulla, spero di andarci ovviamente”. E non esclude che il palco possa condividerlo in duetto. Magari con la stessa Giordana: “Magari! E’ una grande amica, ci vogliamo bene. Sarebbe una bella esperienza per entrambi”. Nel frattempo sia Alberto che Giordana sono impegnati su Canale 5 in prima serata con “Amici Celebrities”. “Una esperienza sicuramente divertente ma anche strana – dice Alberto – perché mi sono ritrovato nel giro di poco tempo da vincitore a caposquadra. C’è una atmosfera rilassata, leggera con quel pizzico di sano senso della competizione”.

Infine cerchiamo di sul giallo che riguarda il tenore, scoppiato domenica scorsa a “Domenica In”. Prima il sito Dagospia ha lanciato l’indiscrezione, secondo cui sarebbe stata bloccata l’ospitata di Alberto nel contenitore domenicale di Mara Venier. Sia la conduttrice che Maurizio Costanzo, durante la diretta, si sono chiesti perché Alberto non ci fosse e che nessuno dei due ne sapeva nulla. Le “misteriose” circostanze sono state poi confermate – diplomaticamente – dal diretto interessato: “Non so davvero cosa sia successo, davvero. Però non nego che sarebbe stato bello esserci per Mara. Peccato”. Pazienza, in fondo ci sono anche cose più importanti, come ad esempio l’amore. Il rapporto con l’ex collega di “Amici”, la ballerina Valentina prosegue a gonfie vele: “Va tutto benissimo tra noi”.

LA SCALETTA DEL SOLO TOUR

1 Show Must Go on 2 Who wants to live forever 3 Ti lascio andare 4 Accanto a te 5 I can’t help falling in love 6 Your Song 7 Adesso tu 8 O’ sole mio 9 Indispensabile 10 All of me 11 Hello 12 A un passo 13 Bohemian Rapsody 14 The Final Countdown 15 L’amore si sente 16 Nelle tue mani – 17 Parla più piano 18 Guarda che luna 19 Caruso 20 Il mare calmo della sera 21 Non sarebbe passione 22 Io che amo solo te 23 Ancora 24 I’ve got you under my skin 25 La mia rivoluzione 26 Space Oddity 27 E poi ti penti BIS 28 Nessun Dorma

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Valentina Pizzale, si spaccia per sceneggiatrice Rai e perseguita ambasciatore: arrestata per stalking. Viale Mazzini: “Era solo una del pubblico”

next
Articolo Successivo

Kasia Smutniak confessa: “La mia famiglia si è vergognata di me per dieci anni”

next