Si discute oggi in aula alla Camera l’illustrazione della relazione della Giunta per le autorizzazioni a procedere, e quindi il voto, sull’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari per Diego Sozzani, il parlamentare novarese di Forza Italia coinvolto nell’inchiesta “Mensa dei poveri” coordinata dalla Dda di Milano.

Il deputato azzurro, che ha depositato una memoria difensiva, è accusato di finanziamento illecito dei partiti. Nelle votazioni che ci sono state nella Giunta delle autorizzazioni di Montecitorio, Forza Italia, Lega ma anche il Pd non fecero passare l’autorizzazione all’uso delle ‘captazioni’ via trojan, mentre M5S votò a favore. Quanto alla richiesta di arresto, tuttavia, il Pd ha successivamente espresso voto favorevole.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Italia Viva, Viva l’Italia, Forza Italia

prev
Articolo Successivo

Governo, Di Stefano: “Renzi? Ha fregato Zingaretti, non il M5s. Io non mi fido né di lui, né del Pd, né della Lega”

next