“Cara piccola grande Nadia, figlia amata, adorata sorella, dolcissima zia, guerriera potente in ogni sfida, coraggiosa anche nell’ultima, la più difficile. Non ci sono parole per dire il vuoto che lasci in tutti noi”. Inizia così il toccante messaggio d’addio a Nadia Toffa pubblicato dalla sua famiglia sul suo profilo Instagram assieme ad una foto tutti insieme, abbracciati e sorridenti.

“Si spegne con te una luce calda, cristallina, ma rimane tutto l’amore che ci hai donato, resta ciò che hai costruito con tanta dedizione e determinazione per noi, per tanti”, prosegue il messaggio. “Siamo forti della tua forza. Già un angelo in vita, ora sei libera e serena nell’Amore più grande. Riscaldati dall’abbraccio di tutti”, conclude la sua famiglia. Il post ha raccolto in poche ore migliaia di “like” e tantissimi commenti con i messaggi d’affetto dei fan di Nadia ma anche degli amici vip e dei colleghi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Poke mania, le bowl hawaiane sono il cibo del momento più richiesto nelle consegne a domicilio: ecco di cosa si tratta

next
Articolo Successivo

Alessia Fabiani, ecco che fine ha fatto l’ex letterina di Passaparola: “Non rinnego nulla del mio passato”

next