“Mi stavo annientando nell’attesa. Stavo appesa a lui e questo non era dignitoso“. Elisa Isoardi è tornata a parlare della sua relazione con il vicepremier Matteo Salvini in un’intervista al settimanale Diva e Donna, spiegando i motivi che l’hanno spinta a decidere di porre fine alla loro storia d’amore. “Io dovevo badare a me e lui a sé, due vite troppo diverse e impegnative per conciliarsi – ha detto la conduttrice – Mi dicono: ‘Ma sei cretina? Potevi essere la donna del futuro premier‘. Conosco i miei limiti e preferisco sbagliare con la mia testa”.

Poi ha commentato anche la nuova vita del leader della Lega con l’attuale fidanzata Francesca Verdini, della quale dice di non essere gelosa, e nel farlo ha lanciato una frecciata all’ex fidanzato: “Vediamo se riuscirà a starle vicino come non ha fatto con me. E viceversa. Se torna a casa e trova un sorriso, se lo merita. La politica oggi è livore. Noi due, alla fine, non riuscivamo più a scambiarci questo sorriso”. Per lei invece, ancora nessun nuovo amore: “Magari l’avessi trovato!”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Mia Khalifa, l’ex pornostar rivela: “Altro che milioni, ecco quanto ho guadagnato davvero con il porno”

prev
Articolo Successivo

Superenalotto, la titolare del bar dove sono stati vinti 209 milioni di euro: “È la terza volta da noi”

next