Nuovo sequestro d’armi nell’ambito dell’operazione ‘Matrà, che nei giorni scorsi ha consentito di sequestrare un missile e un arsenale di armi da guerra. Sono state trovate in una abitazione secondaria di Fabio Del Bergiolo, uno degli indagati, insieme ad altro materiale di ispirazione fascista e nazista.
Il ritrovamento è avvenuto nell’ambito delle ulteriori perquisizioni che la Digos di Torino e gli omologhi uffici di Milano, Novara e Massa Carrara hanno eseguito nei giorni scorsi per risalire la filiera del commercio del materiale già sequestrato

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Emanuela Orlandi, conclusa ispezione al Campo Santo Teutonico. Il perito della famiglia: “Trovate migliaia di ossa”

next
Articolo Successivo

Sgomberi a Roma, la testimonianza di un’occupante: “Abbiamo paura. Non possiamo pagare affitto, ma non siamo delinquenti”

next