Sono giorni di apprensione per i fan di Sting: il cantante ex leader dei Police ha infatti annunciato su Twitter la cancellazione di alcune date dei suoi concerti per “ordini dei dottori”. A saltare è stata prima la sua esibizione al Jazz Festival di Gand, in Belgio, poi altre due in Germania e una quarta in Repubblica Ceca. Nella nota pubblicata sui social Sting fa riferimento solo a “consigli del suo medico”, senza fornire ulteriori precisazioni sulle sue condizioni di salute né sui motivi che l’hanno spinto ad annullare le date. Il cantante 67enne ha in calendario anche due concerti in Italia a fine luglio; uno il 29 a Lucca e l’altro il 30 a Padova, ma ancora non si sa se saranno confermati o meno.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Valentina Cortese, morta a Milano la diva del cinema italiano

prev
Articolo Successivo

Melissa Satta furiosa: “Una nota rivista ha rifiutato un mio servizio solo perché non volevo parlare della mia vita privata. Vergogna”

next