Sono giorni di apprensione per i fan di Sting: il cantante ex leader dei Police ha infatti annunciato su Twitter la cancellazione di alcune date dei suoi concerti per “ordini dei dottori”. A saltare è stata prima la sua esibizione al Jazz Festival di Gand, in Belgio, poi altre due in Germania e una quarta in Repubblica Ceca. Nella nota pubblicata sui social Sting fa riferimento solo a “consigli del suo medico”, senza fornire ulteriori precisazioni sulle sue condizioni di salute né sui motivi che l’hanno spinto ad annullare le date. Il cantante 67enne ha in calendario anche due concerti in Italia a fine luglio; uno il 29 a Lucca e l’altro il 30 a Padova, ma ancora non si sa se saranno confermati o meno.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Valentina Cortese, morta a Milano la diva del cinema italiano

next
Articolo Successivo

Melissa Satta furiosa: “Una nota rivista ha rifiutato un mio servizio solo perché non volevo parlare della mia vita privata. Vergogna”

next