È morto a 88 anni l’attore Rip Torn, celebre per il suo ruolo nella saga di Man in Black. Ancora non si conoscono le cause del decesso: il corpo senza vita è stato ritrovato nella sua abitazione di Lakeville, negli Stati Uniti. Candidato all’Oscar come migliore attore non protagonista nel 1984 per il film La foresta silenziosa, Torn aveva recitato in grandi film di successo: era lui infatti, il Luigi XV del film Marie Antoniette di Sofia Coppola e poi l’allenatore di dodgeball Patches O’Houlihan nel film Palle al balzo – Dodgeball. Nella sua lunga carriera ha anche vinto un Emmy per il ruolo di Larry Sanders nella sit-com The Larry Sanders Show.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Mulan, c’è il primo trailer del nuovo live action Disney: ecco quando uscirà al cinema

prev
Articolo Successivo

Valentina Cortese, ciao ultima diva!

next