Chi frequenta spesso le stazioni conosce molto bene la voce familiare che annuncia ritardi e annullamenti dei treni, attraverso l’altoparlante. Così, domenica 30 giugno alla stazione Napoli Centrale, quando 16 passeggeri hanno sentito un annuncio di un ritardo di 15 minuti sul Frecciarossa in partenza per Milano, hanno pensato si trattasse della “solita storia” e sono rimasti lì, sotto il solleone, ad aspettare. Peccato che, come riporta Il Mattino, poco dopo, cioè alle 12:57, il treno sia sparito dal display. Cancellato? No. Partito. In pratica, l’annuncio dl ritardo era un falso allarme. Trenitalia ha spiegato che si è trattato di un errore nel “sistema elettronico degli annunci alla Clientela”. “Si tratta di un sistema gestito da Rete Ferroviaria Italiana (RFI) che si occupa per intero dell’infrastruttura – fanno sapere da Trenitalia – quindi in un certo senso siamo stati anche noi vittime di un disservizio che non dovrebbe accadere e di cui chiediamo scusa”. Intanto, i 16 passeggeri sono stati fatti salire sul treno successivo. E c’è da scommettere che non abbiano proprio gradito il disguido.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Elisabetta Canalis: “Basta con ‘sta storia che ci ritocchiamo le foto, brutta cosa l’invidia”. Ma la ex velina intende tutt’altro…

prev
Articolo Successivo

Emma Marrone difende Carola Rackete: “Il fallimento totale dell’umanità”. Ma i fan la attaccano: “Povera stronza”, “Ospitali a casa tua”

next