Mangio quando mi sento di farlo. Non muoio certo di fame. Se mi sento di fare un giorno intero di digiuno, lo faccio bevendo solo succhi o acqua. Riesco a digiunare per giorni interi, dipende da come mi sento”. A rivelarlo in un’intervista al talk show britannico “Lorraine” è Naomi Campbell, che ha parlato al pubblico della dieta da lei seguita. La modella 49enne ha spiegato infatti di seguire un regime alimentare esclusivamente vegetariano a cui alterna periodi di digiuno seguendo la dieta del cosiddetto “digiuno intermittente” ora molto in voga.

L’Intermitting fasting prevede infatti 14 ore di digiuno ma Naomi ha detto che lei trascorre senza mangiare anche giorni interi: “Durante l’estate spesso non mangio e bevo dei succhi, fa troppo caldo. Ma non è mai una cosa programmata, può capitare un giorno o anche due giorni a settimana. Dipende solo da quando mi sento di farlo”. La “venere nera”, come è soprannominata, non è nuova a diete e regimi alimentari al limite del proibitivo: lei stessa nel 2010 aveva raccontato infatti ad Oprah Winfrey di seguire la “Master Cleanse”, che non prevede l’assunzione di cibo solido ma solo una limonata con pepe di cayenna e sciroppo d’acero, un bicchiere d’acqua e sale e una tisana lassativa al giorno. “Sono riuscita a portarla avanti per 18 giorni, ma si tratta di una dieta che va bene solo per depurare l’organismo una volta ogni tanto”, aveva detto Naomi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gianfranco Vissani, senza freni a La Vita in Diretta Estate: “I vegani? Sono dei cog***azzi”

next
Articolo Successivo

Sergio Vessicchio: “Il calcio femminile è un covo di lesbiche”

next