Più di 3,5 milioni di telespettatori e share oltre il 18% sulla Rai. La Nazionale femminile di calcio vince anche in tv: il match d’esordio ai Mondiali, vinto 2-1 contro l’Australia, è stato visto su Rai2 da 2.826.000 di persone, pari al 18,5 per cento di share, a cui bisogna aggiungere i 704mila spettatori che hanno scelto Sky Sport (4,6% di share). 

Il picco di ascolto si è registrato nel secondo tempo, quando le Azzurre allenate da Milena Bertolini hanno rimontato grazie alla doppietta di Barbara Bonansea: in quel momento sulla seconda rete della tv pubblica erano sintonizzati 3.093.000 di spettatori (20,4% share). Il prossimo appuntamento della Nazionale è con la Giamaica, venerdì 14, alle 18.

Numeri importanti che certificano l’interesse del pubblico italiano nei confronti del calcio femminile, anche se ancora distanti dalle cifre registrate all’estero. In Francia, sono stati 9,8 milioni i telespettatori che hanno seguito su Tf1 alla partita contro la Corea del Sud, mentre in Inghilterra si sono collegati in 6,1 milioni sulla Bbc per i 90 minuti contro la Scozia

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Serse Cosmi, sfuriata dopo la sconfitta del Venezia: “Retrocessi? Vi sputo in faccia”

next
Articolo Successivo

Mondiali calcio femminile, quanto guadagnano le giocatrici italiane? Il tetto massimo è di 30mila euro a stagione

next