Non escludiamo nulla. Chiediamo che si cambi la politica economica e sociale di questo paese. Necessaria una legge di stabilità completamente diversa”. Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, rispondendo a chi gli chiedeva se i sindacati fossero intenzionati a indire uno sciopero generale in autunno, a margine della manifestazione unitaria su nel pubblico impiego. “La mobilitazione c’è” e cosa fare “lo decideremo insieme a Cisl e Uil”, dice