Vincenzo Lomoro, nelle ultime elezioni amministrative a Bari, è risultato il mister preferenze del Municipio V. Settantatré anni, 35 dei quali trascorsi in politica, ha solo un segreto: tenersi lontano dai social. Non ha un profilo Facebook, non sa cosa siano Instagram e Twitter e sul suo telefono non ci sono né Whatsapp e né semplici messaggi.
“Chi mi cerca mi deve telefonare, deve cercarmi per le strade di Palese, o al più nel mio piccolo locale al pian terreno, aperto tutto l’anno, pagato con il gettone”. I social – assicura – passeranno di moda e si “tornerà alla politica porta a porta”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Minibot, Fassina: “Passo per uscita euro? Strumentalizzazione inaccettabile. Sinistra subalterna a neoliberismo”

next
Articolo Successivo

Roberto Fico provoca? No, cita la Costituzione

next