L’interesse per il caso Prati? Non si è affatto affievolito. In molti lamentano il classico “non se ne può più” ma sono altrettanti gli spettatori che finiscono per ritrovarsi poi davanti alla tv in trepidante attesa per le rivelazioni di Eliana Michelazzo. Ieri sera, ospite di Barbara D’Urso, padrona di casa capace di tenere un ritmo incalzante per tutta la durata del suo Live-Non è la D’Urso, la ex agente di Pamela Prati ha dichiarato che Mark Caltagirone non esiste, insieme a una serie di altre “verità” che nemmeno Beckett nel suo teatro dell’assurdo avrebbe potuto immaginare, come ad esempio di essere sposata da dieci anni con tale Simone David Coppi ma di non averlo mai visto.

La serata è valsa a Barbara D’Urso la conquista del sacro Graal dello share: 18,03% e 3,92 milioni con picchi fino a oltre 4 milioni milioni e mezzo di spettatori. Su Rai1 il film Duisburg – Linea di sangue ha raggiunto il 16,63% e 3,68 milioni di spettatori, su Rai2 con Shall we dance? è arrivato  al 6,22%, su Rai3 Chi l’ha visto? ha raggiunto l’8,74%, su Italia1 Lethal Wapon 5,17%, su Rete4 Freedom al 5,01% e infine su La7 Bersaglio mobile al 3,72%.