Mentre Matteo Salvini continua il suo braccio di ferro con le ong impegnate a salvare i migranti sulla rotta tra la Libia e la Sicilia e con gli altri Paesi membri dell’Unione europea, nella mattinata di mercoledì sono sbarcate 54 persone a Teulada e a Porto Pino, nel Sulcis. “Abbiamo chiuso i porti in Italia e voglio chiuderli anche in Europa”, ha detto proprio in mattinata il vicepremier leghista parlando in piazza da Putignano, vicino a Bari, ma le autorità fanno sapere che due barchini sono stati fermati dai Carabinieri della Compagnia di Carbonia a Teulada e a Porto Pino, con a bordo rispettivamente otto e cinque migranti di nazionalità algerina.

Secondo le informazioni diffuse, però, in totale sono 54 le persone arrivate sulle coste sarde nelle scorse ore, non a caso altri barchini sono stati intercettati in mare dalla Guardia di Finanza e dalla Guardia Costiera e tutti sono stati portati al Cpa di Monastir per le operazioni di identificazione da parte della Polizia che sono ancora in corso. Uno sbarco, quello della mattinata di mercoledì, che si va ad aggiungere ai 1.200 arrivi circa registrati fino a oggi dall’inizio del 2019.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Napoli, mancano lenzuola e camici puliti all’ospedale Cardarelli: sospesi interventi e ricoveri programmati

next