Dopo la rimonta storica sul Barcellona nella semifinale di Champions League, Anfield Road ha festeggiato a modo suo la qualificazione dei Reds per l’atto finale a Madrid. Tutto lo stadio ha intonato assieme ai giocatori You’ll never walk alone, canzone di scena scritta dagli statunitensi Rodgers Hammerstein per il musical del 1945 Carousel e poi divenuto l’inno ufficiale del club inglese. Un’esecuzione da brividi con i calciatori e l’allenatore Jurgen Klopp abbracciati sotto la Kop, la curva del Liverpool.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Juventus, il titolo affonda in Borsa dopo l’eliminazione dalla Champions League

prev
Articolo Successivo

Liverpool-Barcellona 4-0, urla e facce incredule: la festa dei giocatori negli spogliatoi dopo la rimonta in semifinale

next