“L’Iva non aumenta, l’Iva non aumenta, l’Iva non aumenta”. Lo ripete tre volte il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, fuori da Montecitorio. Nella legge di Bilancio “non ci sarà la patrimoniale, non si tasserà la casa, non si tassa il risparmio”, ma poi alla domanda su dove troveranno le risorse per non far scattare le clausole Iva di 23 miliardi e nel contempo fare la flat tax, ecco che Salvini diventa più vago nelle affermazioni: “Ci stiamo lavorando e cominceremo sul percorso della riduzione fiscale come abbiamo fatto già quest’anno”. “Tria ha detto che l’Iva non aumenta” afferma il viceministro dell’Economia, Massimo Garavaglia. “Dove troveremo le risorse? Le troveremo come sono state trovate da Renzi, come sono state trovate da Gentiloni e come sono state trovate da Conte lo scorso anno”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Def, D’Uva (M5s): “In governo non proporrà nuove tasse”. Borghi (Lega): “Non ci sarà aumento dell’Iva”

next
Articolo Successivo

Elezioni europee, da Tajani a Mussolini, fino a Lara Comi e Irene Pivetti: ecco le liste depositate da Forza Italia

next