Un anno dalla morte di Fabrizio Frizzi. Il 26 marzo 2018 la scomparsa del conduttore, a causa di una malattia. E, tra i vari ricordi di telespettatori e amici postati sui social, Il Messaggero ha reso pubblica, grazie a Patrizia Mirigliani, la lettera in rima scritta proprio da Frizzi per suo padre Enzo, storico organizzatore del concorso Miss ItaliaFrizzi diresse infatti il concorso di bellezza dal 1988 al 2002 replicando poi nel 2011 e nel 2012: un record di edizioni che nessun conduttore ha mai raggiunto.

La lettera, scritta in occasione del novantesimo compleanno del patron del concorso di bellezza, contiene diversi passaggi emozionanti: “Tu mi dicevi fai come Corrado con le miss / e da quel giorno facemmo più di un bis… Ricordo tanti momenti belli, alcuni anche brutti, / ma li abbiamo vissuti a fianco, quasi tutti. / Non risparmiando colpi ma, e non per rima, / ci univa soprattutto una grande stima… Ti ringrazio particolarmente, per ore e ore / perché senza conoscerti personalmente non avrei potuto incontrare il mio giovane amore. / E sapendo che dentro di passione ne hai ancora tanta, / auguri infiniti e profondi, Enzo, per i tuoi novanta!”. Enzo Mirigliani è morto poi nel 2011 a 94 anni. Il riferimento al “giovane amore” è a Carlotta Mantovani, moglie di Fabrizio Frizzi, con cui ha avuto nel 2013 una figlia: Stella. 

La RAI ha dedicato la programmazione di  giornata all’ex conduttore. Tutte le trasmissioni sulle 3 reti principali avranno uno spazio dedicato all’amato conduttore mentre telegiornali e giornali radio lo ricorderanno con servizi, interviste e spezzoni. Inoltre, su RaiPlay, si potrà seguirlo nelle puntate di “ScommettiamoChe?”e nella fiction “Non lasciamoci più”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uomini e Donne: Maria De Filippi caccia Ronza per aver spintonato una ragazza della redazione. Lui nega e insulta la ragazza in un post

next
Articolo Successivo

Milly Carlucci: “Voglio Maria a Ballando con le Stelle”. Ma la De Filippi risponde: “Né lei né i suoi autori mi hanno mai chiamata”

next