Sarah Hyland, che nella popolare serie Modern Family interpreta Hayley Dunphy, è stata ospite da Ellen DeGeneres e ha raccontato un periodo durissimo della sua vita. “Al tempo ero molto depressa, pensavo al suicidio. Avevo vissuto 26 anni sentendomi sempre come un peso, come qualcuno a cui badare, qualcuno di cui prendersi cura, perché ho sempre avuto problemi di salute”. L’attrice si riferisce al fallimento del primo trapianto di rene. Sarah aveva solo nove anni quando le fu diagnosticata una displasia renale. A donarle il rene è stato il padre, nel 2012. “Nella mia testa pensavo a lettere di addio ai miei cari spiegando le mie ragioni e come non fosse colpa di nessuno – ha raccontato ancora alla DeGeneres – Non scrissi mai nulla su un foglio perché non volevo che nessuno lo trovasse”. L’attrice ha infine spiegato di esserne uscita dopo essere andata psicoterapeuta.

 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

John DePass, il campione di culturismo nordamericano fa discutere: per guarire da un dolore cronico segue una dieta a base di urina

prev
Articolo Successivo

Francesca Cipriani: “Un mio ex ha tentato di uccidermi. La rapina a Milano? Una combriccola di extracomunitari. Fa bene Salvini”

next