Non è iniziato bene l’anno per due dipendenti Huawei che hanno mandato un twit dall’account ufficiale del colosso cinese delle telecomunicazioni con gli auguri per il 2019 utilizzando un iPhone. Il tweet è stato rimosso rapidamente ma gli screenshot dell’errore, con il post in cui si legge “via Twitter for iPhone“, si sono diffusi rapidamente sui social diventando virali. La loro circolazione “ha avuto un impatto negativo sulla reputazione del brand degli smartphone Huawei”, ha scritto in una nota il gruppo cinese.

Twitter, come Facebook e Alphabet, sono bloccati in Cina. Per accedervi, gli utenti hanno bisogno di una connessione di rete privata virtuale (VPN). Proprio problemi di connessione con la VPN avrebbero spinto a utilizzare un iPhone con una scheda sim in roaming per inviare il messaggio in tempo a mezzanotte. A quanto pare uno dei due dipendenti sarà demansionato e avrà un taglio dello stipendio, al secondo dovrebbe invece essere negata una promozione.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La Casa di Carta 3, blitz degli attori agli Uffizi. Il direttore: “Spero che non vogliate pianificare un colpo dei vostri qui”

prev
Articolo Successivo

BlaBlaCar, mamma di 29 anni offre passaggio: ex soldato prenota tutti i posti, la stupra e la uccide

next