Mobili Ikea, televisioni, vestiti, giocattoli e persino pezzi di ricambio per le auto. La nave da carico Msc Zoe, durante una violenta tempesta nel Mar del Nord avvenuta ieri, ha perso parte del proprio carico in acqua: circa 270 container (tra cui alcuni che contenevano sostanze pericolose). Parte del contenuto, ha invaso le spiagge olandesi e tedesche. Nel video, le immagini dei container a riva e gli oggetti ritrovati sulla terraferma lungo le coste dell’Olanda. Volontari e militari hanno partecipato alle operazioni di pulizia.

Video Twitter/@richardtkiewiet

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Germania, nave cargo perde 270 container in mare durante una tempesta: “Contengono sostanze pericolose”

next
Articolo Successivo

Trivelle, ambientalisti contro governo: “Nuovi permessi, air gun e concessioni”. Di Maio: “Bugia, autorizzate prima di me”

next