Mi chiedete se ho pregato per Sushi, il suo gatto? Io ho parlato con Brosio pochi giorni fa, l’ho cresciuto, gli ho detto di stare attento“. Dai microfoni de I Lunatici su Rai radio 2, Emilio Fede ha rimproverato il suo ex allievo Paolo Brosio perché, dice, “non deve esibirsi troppo, altrimenti rischia di perdere credibilità. Lui è collegato alla preghiera, non può andare di qua e di là a cazzeggiare. Io ho un cane senza il quale non potrei vivere, ma Brosio non può andare a cercare popolarità, altrimenti tradisce la sua credibilità religiosa“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

L’incredibile storia di dj Gaggia: risulta positivo all’alcol test, il giudice lo manda a fare lavori socialmente utili in un’enoteca

prev
Articolo Successivo

Belen Rodriguez, critiche sui social per la tenera foto con il figlio Santiago: “Non sa far altro che mettersi in mostra”

next