Ha colpito la collega con una stecca di cioccolato da un chilo, provocandole un trauma cranico. È successo qualche giorno fa nella fabbrica di cioccolato “Laica” di Arona, in provincia di Novara, dove due donne hanno avuto una lite furibonda. Non è chiaro quale sia stato il motivo del contendere, ma quel che è certo, come riporta il Corriere della Sera, è che una delle due donne ha usato il primo oggetto contundente che si è trovata fra le mani per colpire l’altra.

Secondo alcuni testimoni testimoni l’aggressione sarebbe proseguita anche a colpi di sacchetti, sempre pieni di dolci al cioccolato, finché i colleghi non sono riusciti a separare le donne. La vittima, una signora 44enne, è stata soccorsa dal 118 e ha riportato anche varie escoriazioni, tra cui la rottura di un dente. La collega violenta è stata sospesa per due settimane, e l’azienda starebbe valutando se sporgere denuncia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Jane Alexander, parla il fidanzato Gianmarco Amicarelli: “Non è tornata a casa da me, sto soffrendo”

next