Dopo l’intervento chirurgico all’aorta della scorsa primavera, quando fu ricoverato d’urgenza al San Camillo di Roma, e il lungo recupero, nell’Aula del Senato è tornato l’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per assistere alle comunicazione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte in vista del prossimo Consiglio europeo del 18 ottobre. “Caro presidente credo che la sua capacità di partecipazione ai lavori e la sua passione istituzionale siano il migliore esempio per tutti i componenti di questa aula”, è stato il saluto della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. Parole alle quali è seguito l’applauso dell’Aula di Palazzo Madama. Dopo l’intervento di Conte, infine, il saluto di diversi senatori, compreso quello di Matteo Renzi, del capogruppo dem Andrea Marcucci e dell’ex ministra della Difesa Roberta Pinotti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Manovra, Di Maio: “Vedo giornali sull’orlo di una crisi di nervi. Il governo può andare avanti per 5 anni e anche di più”

next