Il Ministro degli Affari Europei Paolo Savona risponde a Brunetta in Aula. “Come l’onorevole Di Maio sa insito molto sul ripetere ciò che fece Roosevelt. Il mio convincimento è che l’esperimento è un poderoso sforzo di Italia unitaria e coincidenza di interessi fra la zona avanzata e quella arretrata non certo culturalmente. Credo che Brunetta sappia che se la disputa è sui modelli econometrici non se ne esce fuori. C’è uno spazio di 50 miliardi e possiamo assorbirlo con una politica economica. Iniziamo a costruire un new deal. Siamo coscienti delle riforme. Il programma è prudenziale. Nel programma gli investimenti si incrementano di 0,2% o,3% o,4% nel primo secondo e terzo anno. Possono essere fatto. Falliremo? Ci giudicherete sul fatto politico. Io sono convinto che ce la farà. E io vado ad acqua e ogni riferimento…”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Salvimaio, Scanzi presenta il suo libro: “E’ un passo diverso dal Renzusconi, rispetto al quale niente può essere peggio”

prev
Articolo Successivo

Alitalia, Di Maio: “Va rilanciata, non salvata. Bad company? Se ci sarà, non riguarderà lavoratori”

next