Un’altra donna sarebbe pronta a denunciare CR7 per molestie. Lo assicura Leslie Stovall, legale di Katryn Mayorga, la modella che ha accusato la star portoghese di averla stuprata in una camera d’albergo. Stovall dice di aver riferito nome e cognome della donna alla polizia di Las Vegas. “Ha contattato la mia assistita sostenendo di aver ricevuto lo stesso trattamento da Cristiano Ronaldo”, ha detto l’avvocato.

E intanto scende in campo a difesa del calciatore persino il premier portoghese, Antonio Costa. In un’intervista tv dall’isola di Lanzarote, Costa invoca “la presunzione d’innocenza” per il campione suo connazionale. “Non è sufficiente essere accusati per diventare colpevoli“, afferma, aggiungendo che “se c’è qualcosa di cui abbiamo la prova è che Cristiano è uno straordinario professionista, uno straordinario calciatore e qualcuno che ha dato prestigio al Portogallo. Di certo tutti ci auguriamo che nulla possa macchiare questo curriculum”.