“Il governo Sarraj è quello legittimamente riconosciuto. La situazione è difficile ed è importante dialogare con tutti, in particolare con chi rappresenta le istituzioni riconosciute dalle Nazioni Unite”. Così il ministro degli Esteri italiano Enzo Moavero Milanesi presente oggi al Forum Ambrosetti di Cernobbio . Il titolare della Farnesina ha affermato che alla conferenza sulla Libia, ospitata in Italia a novembre, ci sarà anche il generale Haftar, il principale avversario del governo Sarraj: “Sì, pensiamo che ci sarà anche lui; fa parte delle componenti della realtà libica che vanno tutte rappresentate”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Prescrizione, Fo vs Ruggieri (FI): ‘Processi lenti per colpa della politica’. ‘Bugia, magistrati non lavorano’. E Fo: ‘Mavaffan…’

next
Articolo Successivo

Salvini: “Inchieste? Vogliono fermarmi. Io sono eletto, i pm no”. Di Maio e Bonafede: “No a nuova Seconda Repubblica”

next