“Il tema è molto semplice: le norme che riguardano la trasparenza si applicano sia ai partiti sia alle fondazioni. Se tu fai una donazione a una forza politica non puoi più avvalerti della privacy: questo principio ci consentirà finalmente di capire come mai negli anni abbiamo visto dei comportamenti anti-cittadino. Molto spesso i cittadini si sono chiesti come mai si trovassero milioni di euro per i grandi poteri e non per i diritti sociali. Abbiamo imparato andando a scavare che c’era sempre un collegamento tra i finanziamenti e i comportamenti dopo le elezioni”. Così il vicepremier Luigi Di Maio in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Conte ironizza sulla corsa per una cattedra alla Sapienza: “Rinuncio all’esame di inglese. Certo, ho incontrato Trump…”

next
Articolo Successivo

Governo, D’Alema: “Ha dichiarato guerra ai mercati e all’Europa, ma in realtà se la prende solo con gli immigrati”

next