E’ stato ritrovato grazie ai suoi cani Marco Bacci, 55 anni, morto in un’escursione tra i sentieri di montagna sopra Bagni di Lucca. L’uomo, residente a Viareggio (Lucca), era uscito con i suoi due cani e la moto da trial per andare a cercare funghi in Garfagnana. I familiari avevano dato l’allarme dopo che non erano riusciti più a contattarlo dalla mattinata del 4 agosto. A causare il decesso è stata la caduta da un dirupo di 150 metri nell’area di Limano a Granaiola.

Decisivi nel ritrovamento del corpo sono stati i due cani. Alla caduta del padrone, infatti, mentre uno è rimasto a vegliarlo, l’altro è tornato al paese. I familiari nel rivedere il cane da solo e non riuscendo a mettersi in contatto con l’uomo, ha dato il via alle ricerche. Il luogo in cui l’uomo è caduto è un punto della montagna in cui, di solito, non si cercano funghi e per questo motivo inizialmente le ricerche non hanno interessato quella zona. È stato l’abbaiare del cane rimasto a vegliare la salma del padrone ad attirare l’attenzione dei soccorritori, dopo diverse ore, verso quella zona, boscosa e isolata. Il corpo è stato ritrovato da un amico dell’uomo che partecipava alle ricerche.

Una squadra del Soccorso alpino ha raggiunto il luogo dell’incidente, mentre l’equipaggio dell’elicottero Pegaso 3 ha recuperato la salma. Sono ancora diverse le ipotesi sulle cause della caduta. La moto serviva al cercatore per raggiungere una casa di proprietà in un punto della foresta, base da cui sarebbe poi partito per andare a funghi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Vaccini, le Regioni pronte a ricorrere alla Consulta. ‘Proroga obbligo passo indietro’

prev
Articolo Successivo

Abusi su minori, Vaticano sospende sacerdote francescano accusato in Croazia: “Almeno due le vittime”

next