Ringrazio tutte le persone che oggi ricordano mia madre, ricordarla in molti modi sarà una mia finalità e spero presto -finiti gli studi universitari- di scrivere un libro su di lei”, Virginia Valente parla di sua madre al Corriere Quotidiano. Due anni senza Anna Marchesini, il 30 luglio 2016 l’attrice era venuta a mancare a soli 62 anni. Le condizioni della comica, pochi giorni dopo aver presenziato alla laurea di sua figlia, si erano aggravate dopo aver combattuto a lungo contro l’artrite reumatoide.

Un ringraziamento a chi continua a tener vivo il talento e l’arte della Marchesini ma anche la volontà di raccontarne aspetti inediti: “Da piccola è stata il mio unico punto di riferimento, era una mamma attenta, dolcissima, ma non apprensiva. Con lei ho creato un rapporto fantastico, che nel tempo è diventato di amicizia, intima e vera, uno scambio intellettuale continuo, perché con lei niente era banale o ripetitivo. Tutto diventava “altro”!”.

La ragazza classe 92 è nata dal matrimonio con Paki Valente, con cui non ha rapporti da anni, ed è cresciuta solo con mamma Anna: “Naturalmente per me non era Anna Marchesini, era la mia mamma, non sono mai stata gelosa del suo lavoro, perché non mi ha mai trascurato. Sono sempre stata curiosa, ero la prima a conoscere i testi che scriveva, e a ironizzare insieme a lei. Mi mancano i suoi abbracci, il suo modo calmo di parlarmi, la sua risata inconfondibile e la capacità di creare uno spettacolo ogni giorno, solo per me!”.

Una carriera lunga quarant’anni costellata dai successi con Il Trio in compagnia degli amici Tullio Solenghi e Massimo Lopez fino agli impegni da solista. Ha interpretato più di cento personaggi, molti di questi rimasti nella memoria del pubblico: dalla Signorina Carlo alla sessuologa Merope Generosa dalla Sora Flora alla Piccina a tantissimi altri. Per ricordarla ieri la Rai ha trasmesso sulla prima rete una puntata speciale di Techetechete, vista da quasi quattro milioni e il 20% di share, e su Rai3 uno speciale di Parlo da Sola con Pino Strabioli che ha superato il 7% di share. I telespettatori si sono sintonizzati in massa per osservare ancora una volta l’attrice dai mille volti.
Riceviamo e pubblichiamo da Paki Valente
“Mi occupo di mia figlia tanto che ho chiesto e ottenuto dal tribunale tutelare di Roma, preoccupatissimo per le sue sorti, un amministratore permanente a tutela del suo patrimonio”